Il Ghiaccio secco

Introduzione

Che cos’è il Ghiaccio secco?

Il Ghiaccio secco è la forma solida dell’anidride carbonica; è soggetto a sublimazione senza lasciare residui, dunque passa direttamente da solido a gas in normali condizioni atmosferiche senza passare attraverso la fase liquida ed ha una temperatura di – 78°; è semplice da produrre e facile da maneggiare utilizzando appositi  guanti termicamente isolati oppure una paletta. (Accessori)

Gli spedizionieri lo utilizzano spesso per mantenere per gli articoli freschi o congelati, grazie alla sua bassissima temperatura, ma il ghiaccio secco ha molteplici utilizzi (Blog utilizzi ghiaccio secco).

L’anidride carbonica è un prodotto molto versatile e la sua formula chimica è CO2.

Caratteristiche:
Elemento naturale;
Non esplosiva, non corrosiva, non inquinante, non conduttiva;
Riduce i residui da smaltire;
Poco costosa.

Come regola generale, il ghiaccio secco sublimerà del 10-15% ogni 24 ore; conseguentemente si consiglia di acquistare questo prodotto calcolandone bene i tempi di utilizzo; una ghiacciaia o qualsiasi altro contenitore isolato per la conservazione servirà sicuramente a rallentarne il tasso di sublimazione, anche se di poco.

Non sarà necessario conservare il ghiaccio secco nel freezer/frigorifero in quanto il termostato lo spegnerebbe a causa della temperatura estremamente bassa dello stesso; naturalmente, se il congelatore dovesse essere rotto, il ghiaccio secco salverà tutti gli alimenti congelati.

Caratteristiche del ghiaccio secco

Le forme disponibili sono molteplici; MEC Srl sarà a disposizione per soddisfare le vostre particolari richieste producendo:
1. Mattonelle
2. Cilindretti da 16 mm di diametro
3. Pellets da 3 mm di diametro

… e non solo!

Un’ulteriore interessante caratteristica del ghiaccio secco risiede nel fatto che l’anidride carbonica, durante il passaggio dallo stato solido a quello gassoso, esercita un’azione batteriostatica e fungistatica della flora microbiologica; questa proprietà garantisce la conservazione di prodotti alimentari nelle migliori condizioni di freschezza.

Si possono anche effettuare sistemi di pulizia per cui:

  • l’unico residuo è il contaminante da eliminare, in quanto il mezzo di pulizia sparisce;
  • possono essere trattate anche superfici sensibili all’acqua e all’umidità.

L’anidride carbonica è un gas liquefatto atossico che è poco costoso e facile da stoccare nei luoghi di lavoro. È altrettanto importante la sua non conduttività elettrica e che non è un prodotto infiammabile.

Diagramma di stato della CO2

Proprietà dell’anidride carbonica (CO2)

  • Simbolo chimico CO2
  • Peso molecolare 44.01 g/mole
  • Densità (solido) 1562 kg/m3 a -78,5 °C
  • Densità (liquido) 1022 kg/m3 a -18 °C
  • Densità (gas) 1.977 kg/m3 a O°C
  • Punto di fusione -56,5 °C a 5,2 bar(punto triplo)
  • Punto di ebollizione -78,5°C(sublimazione)
  • Tasso conversione liquido – neve 0,46 kg neve/kg liq a -17,6°C 0,57 kg neve/kg liq a -47,8°C

Come viene prodotto il ghiaccio secco

Trattamento Sicuro del ghiaccio secco

Scheda Tecnica

INFORMAZIONI GENERALI

Acquisti sicuri

Acquisti sicuri

Acquisti sicuri e garantiti. Tutte le informazioni relative ai pagamenti sono protette attraverso un avanzato sistema di trasmissione di dati crittografato by Paypal o Unicredit

Consegne

Consegne

Si effettuano le consegne dal Martedì al Venerdì.
L’ordine deve essere emesso entro le ore 14.00 se la consegna è richiesta per il giorno successivo.
Vedi Pagamenti e Spedizioni.

Calo peso

Calo peso

Il ghiaccio secco è soggetto a calo naturale di peso per sublimazione stimabile tra il 10 e 15% in 24 ore.

Le scatole da 5 kg sono soggette ad un calo di peso giornaliero del 20% circa.

Sicurezza

Sicurezza

Per un acquisto ed un impiego corretto e consapevole dei nostri prodotti, leggi le procedure di trattamento e utilizzo del ghiaccio secco.

Vedi Trattamento sicuro del Ghiaccio secco